LIFESTYLE URBAN FARMER

Urban Farmer in Farm Cultural Park

Hi guys! Ho avuto l’onore di diventare un UF e voglio raccontarvi una prima parte di questa esperienza, poi  vi parlerò anche delle fantastiche realtà che gravitano attorno al grandioso progetto di Farm Cultural Park,  sono venuta a contatto con persone bellissime, gente che mi è stata da input anche per la creazione del blog, qui la presentazione al mio paesino:

Raffadali, AG. Fiera di Luglio

Raffadali è il paese in cui vivo ormai da 22 anni.
Questo paesino ubicato nel cuore della Sicilia occidentale, è un paese ricco d’amore e d’amaro.
E’ il paese dove il si non esiste, esiste il se.
E’ un paese che come in molti altri della Sicilia se ti presenti ad un over 60 devi aspettarti la domanda “E tu a cu apparteni?”, dove esistono quelle fantasiose “’nciurie” che hanno origini antichissime che si ereditano e si trasmettono da generazione in generazione da Giummarraru a Ciciru niuru , ognuno di questi soprannomi non era affibbiato casualmente ma serviva per fornire un identikit vero e proprio, soprannomi coloriti talvolta forti e pungenti celavano un quadro familiare che è molto più azzeccato di quanto si possa pensare.
E’ un paese dove “si fa u sucu, si fannu i buttigli” e “si nesci l’ogliu”, a prescindere dal fatto che tu sia agricoltore, dottore o ingegnere, sono tradizioni che profumano di passato, momenti in cui la famiglia si riunisce e tutto diviene un rito.
Se sei di Raffadali conosci sicuramente la chiesa Madre che insieme al Palazzo del Principe di Montaperto costituisce quello che di notevole rimane del centro storico.
Io amo questo paese, nonostante non mi appartiene in origine mi ha adottato e mi si è cucito addosso, lo amo quanto amo ogni parte della Sicilia, un’isola che sono sempre più convinta che se non fosse per la cattiva gestione politica, amministrativa e per la mano “invisibile” della mafia sarebbe uno dei posti più belli al mondo, basta sentire il profumo dei nostri fiori, vedere come il nostro terreno sia incline per svariati tipi di vegetazione, l’odore della buona cucina della nonna, la gente che sorride e ti riempie di affetto. Vorrei essere partecipe in quello che Farm Cultural Park sta costruendo con impegno e fatica, perché tutto profuma di legalità e questo mi fa sentire libera, non devo sentirmi di destra o sinistra, perché posso essere semplicemente Paola, che se ha una missione è quella di dare un contributo positivo nella società.
Vorrei essere utile, motivare e convincere che questo patrimonio dell’umanità che è la terra che giornalmente calpestiamo va rispettato.
Cerco di farlo con l’esempio, cercando di diventare ogni giorno una persona più civile, per dirla con il nostro fantastico dialetto “macchiananu li nerbi” quando vedo gente che sporca incurante e quasi spavalda e credo che un cambio di mentalità a partire da queste sottigliezze potrebbe essere un buon inizio per la svolta che sogno.

Ma cos’è esattamente un Urban Farmer?

Lo scopo principale di Urban Farmer è quello di creare un network di ambasciatori Farm, che condividono fortemente i valori e intendono promuovere la sua cultura in tutte le sue forme di espressione. Gli UFs dovranno intraprendere relazioni e connessioni con i protagonisti dell’innovazione e della creatività dei posti in cui vivono. Questi attori dovranno essere creativi e istituzioni culturali impegnate nei loro territori nelle stesse aree di interesse di Farm come il public design, la rigenerazione urbana e la cultura del contemporaneo.

Sogni anche tu di fare parte di questa comunità? allora manda un messaggio a Farm Cultural Park

segui : Urban Farmer FB ,Farm Cultural Park

pic01-3

Qui una foto scattata in una delle riunioni tra Urban Farmer, la ragazza con la maglia bianca è la mia adorata Valentina Oliveri, Urban Farmer di Favara, blogger da un bel po’ di anni è stata una delle persone che ha saputo in anteprima del mio progetto e mi ha appoggiata, seguitela su semilascinonvale , vi farà sorridere, riflettere e venir voglia di cibo. Giovanni Gueli in t-shirt bianca, il link alla sua pagina ateliergiovannigueli e poi Filippo Argento anche loro sono Urban Farmer di Raffadali.

IMG_7610
IMG_7641 IMG_0999

 

IMG_4179

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply