FOOD LIFESTYLE

4a Festa del Pistacchio Fastuca Fest 2018

Pistacchio, devo ringraziarti!

Fin da piccola affascinata dalle tradizioni culinarie della famiglia, guardavo incantata la zia che “famiava lu furnu” , nonna che sfornava “panuzzu callu e cuddiruna cu li zarchi” e ricordo perfettamente che durante il periodo di Settembre, insieme ai miei cugini, con il nostro zio più anziano andavamo a raccogliere i pistacchi “fastuca”  da un grande arbusto “arburu“che raccontava una storia secolare e produceva dolcissimi frutti di un verde brillante; allora non sapevo che questa gemma avrebbe avuto un ruolo principe nella rinascita economica e culturale del mio piccolo Raffadali, ma il suo gusto prelibato era già inconfondibile per me !

Nel bel mezzo dei miei progetti e lavori, circa un anno fa, ho incontrato Carmelo Bruno, volevo sapere di più sulla Festa dedicata al Pistacchio di Raffadali, da subito mi ha spiegato, con entusiasmo, che erano intenti ad organizzare un’edizione nuova, così abbiamo parlato e ci siamo confrontati nuovamente, insieme a Salvatore Gazziano, Franco Nocera, Rino Frenda e i ragazzi di Talia, sono rimasta affascinata dal loro modo di pensare, così simile al mio, così propensi verso il cambiamento, caparbi e pronti a dare il massimo per la loro missione, una ventata d’ossigeno che avevo avvertito solo da Farm Cultural Park fino ad allora.

Tutti a lavoro, gomito a gomito,  grazie al prezioso contributo dell’arch. Laura Galvano, ideatrice delle installazioni e del PERCORSO del GUSTO e alla presenza  cooperante dell’assessore alle attività produttive Giovanna Vinti la terza edizione della Festa del Pistacchio di Raffadali è stata di grande successo, ve ne parlo qui Terza Edizione Festa del Pistacchio di Raffadali.

Il lavoro di gruppo è continuato, la nostra collaborazione si è consolidata  dando vita a: “pistacchiodiraffadali.com ” in attesa di una  nuova edizione e del raggiungimento del DOP .

Una goduria unica e inconfondibile congiunta “Quella del Fastuca Fest 2018” del palato e della vista, è stata una gioia immensa vedere fiumi di persone riempire le vie principali del mio piccolo Raffadali, che fin troppo spesso sono deserte, frequentate da tante, troppe auto e pochi anziani che continuano “a passiari mezzu a chiazza“, gente nuova, fresca, desiderosa di stare in allegria, giovani, anziani, famiglie, e pure turisti quelli veri, quelli che di Raffadali se non fosse stato per questa festa non ne sarebbero mai  venuti a conoscenza .

Infatti, un anno dopo ho avuto  la conferma che il mio paese è pronto a ripartire,  me lo hanno raccontato gli occhi  stanchi ma soddisfatti degli standisti, degli chef, dei giovani ragazzi della FAPS e anche se qualcuno ancora non è preparato  per vedere la ricchezza assoluta del nostro prezioso oro verde, sono certa che seguendo questo sentiero possiamo rialzare le sorti della nostra piccola comunità e divenire così un esempio per l’economia siciliana; partendo dalle notevoli risorse che madre terra ha donato alla nostra meravigliosa isola,  per troppo tempo dimenticate, sottovalutate e maltrattate.

Questo è quello che ho pensato durante i giorni del Fastuca Fest, la 4^ edizione della Festa del Pistacchio di Raffadali, che ha convinto più di 40000 persone a visitarci, un successo incredibile, amplificato dall’emozione di chi  vive questo progetto da dentro con “l’ansia che sale”  a pochi giorni del suo inizio.

Il punto forte di questa festa?  è l’organizzazione, il supporto, è un gioco di squadra perfetto, fatto da persone per bene,  che a me ha dato il giusto sprint nonostante sia mamma del piccolo Santiago di appena tre mesi, permettendomi di lavorare e divertirmi, anche grazie alla presenza da quest’anno di un altro animo femminile, insolito e geniale  come Flavia Lombardo.

Un ringraziamento speciale va a mia madre e mio marito, per avermi aiutata con Santiago.

Vi lascio una mini gallery e vi invito a seguire il sito:Pistacchio di Raffadali per  tutti gli approfondimenti!

E mi raccomando seguite i social network di Pistacchio di Raffadali

Pistacchio di Raffadali (Pagina Facebook)

Pistacchio di Raffadali (Instagram

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply